sabato 14 maggio 2011

Militari italiani all'estero, scoppia l'ira di Frattini

33 commenti:

Nounours(e) ha detto...

Non l'hanno lasciata replicare alla fine.
Secondo me la ragazza ha espresso il pensiero di molti, il mio compreso.
Io capisco che questo articolo della costituzione vada applicato per difesa, per la pace e la giustizia per il popolo italiano. Tutti gli interventi in cui si sono impegnati i governi italiani non riesco a capirli fino in fondo, anzi non li capisco proprio. Che ce li spiegassero bene senza raccontarci frottole.

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Anche il mio, ma Frattini è stato scorretto (aveva capito che la ragazza era stata tradita dall'emozione, anzi credo l'abbia invitata apposta sul palco, io me ne sarei andato subito) e non c'è da meravigliarsene quello è il meno rispetto a quanto sta accadendo adesso in questa campagna elettorale, ormai chiusa.

Nounours(e) ha detto...

Giusto quanto tu dici e lo penso anch'io che Frattini sia stato scorretto. Non è certo quello il modo di rivolgersi alla platea e a quella ragazza im modo specifico. Pessima figura che lo qualifica per uomo debole nella politica e incapace nelle risposte.

angie ha detto...

proprio lui parla di onore della bandiera? e allora perché non chiedono ai militari di andarci gratis?
il concetto della ragazza era quello di dire che un sacco di persone muoiono per il proprio lavoro sottopagato (e suicidi se non ce l'hanno, sempre più spesso) ma è un discorso che un parlamentare che prende come minimo 15mila euro al mese (senza parlare di tutto il resto) non può capire!

Marco ha detto...

Forse non avete capito, o meglio non avete voluto capire la vergognosa affermazione della ragazza, che tanto emozionata non mi sembrava. A me non me ne frega niente se un militare italiano muore.
E questo sarebbe il pensiero di molti italiani?
Ma di quali italiani?
di quelli che scrivono 10 10 1000 Nassirya.
La ragazza non è stata tradita dall'emozione, ha detto esattamente quello che pensa. Se fosse stata mia figlia, gli avrei imposto di chiedere scusa alle madri, alle vedove e agli orfani dei militari morti. Ha avuto i suoi cinque minuti di gloria. Sicuramente sarà ospite in qualche programma TV.

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Marco, hai mai provato a parlare in pubblico alla presenza di un Ministro degli Esteri? Sai cos'è l'emozione che ti attanaglia alla gola e ti fa dire il primo sproposito che ti viene in mente perchè non riesci più a pensare ed esprimerti coerentamente? Mi sa di no. E' quello che è accaduto alla ragazza e Frattini, l'invisibile ministro degli esteri, è stato estremamente scorretto ad approfittarne,non nella sostanza ma nella forma. La ragazza ha sbagliato ed è perdonabile, Frattini no, non è perdonabile.
Quanto a capire, a 73 anni capisco fin troppo, capisco anche te!

Francy274 ha detto...

Concordo Luigi,
Frattini ha approfittato dell'emozione della ragazza, che in una situazione di agio non avrebbe pronunciato quella frase, se pur non ha certo detto qualcosa di tremendo, visto che non c'è molto da scegliere fra l'essere magnanimo con un militare armato e bambini sfigurati dalle bombe. La giovane età impedisce di essere analitici e comprensivi su temi così scottanti. Figuriamoci se un superbo e borioso politico metterà mai a suo agio un giovane, gioco facile e scorretto ... tipico di questa classe dirigente.

maria ha detto...

la ragazza è un imbecille colossale semianalfabeta va bene l'emozione ma non sa nemmeno leggere.
è una cosa schifosa sputare sulla vita altrui.
anche male informata i vfp1 prendono 900 euro la truppa al max arriva a 1200 ma non tornano a casa la sera e troppo spesso ci tornano in una bara .. stanno via mesi e mesi vivendo nella paura per portare viveri e sostegno .
frattini non è stato scorretto ma lo è stata la ragazza che per farsi notare ha detto l'inconcepibile voleva fare la buonista ma ha me ha fatto solo schifo!!!! come fai a fregartene della morte di tanti ragazzi gente con famiglia figli ??

maria ha detto...

per angie .... andarci gratis ?? guarda che sono esseri umani con una famiglia da mantenere non viviamo nel paese del bengodi che se fai qualcosa gratis la tua famiglia vive d'aria fritta .
tutti hanno l'affitto la spesa le bollette e come le pagano se vanno gratis ?? si parla di min 6 mesi cè gente con figli chi li mantiene tu ??

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

La tua opinione, rispettabilissima, Maria denuncia una certa animosità, che fa supporre che tu hai un parente militare in Afganistan. Altri, me compreso, non sono del tuo parere, lo abbiamo espresso nei nostri commenti, non hai che rileggerli.
Grazie per essere intervenuta.

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Dal tuo secondo commento deduco che sei la moglie di un militare all'estero. Angie, se vorrà, ti potrà replicare con dati che io non posseggo.
Adesso però, cara Maria, partecipa al blog e fai commenti su altri argomenti.

maria ha detto...

mio fratello è li e anche io sono militare
rimango della mia opinione è una cretini disinformata che voleva attenzione
vorrei vederla di fronte a un pubblico di soldati con busta paga in mano
ricordo che paghiamo le tasse anche noi
vai su fb e vedi che ne pensa il soldato cristina buonacuina che ha vissuto la guerra e parla per esperienza più che diretta
comodo parlare senza esserci andati

my book ha detto...

concordo con maria è un uscita indecente e assolutamente ingiustificabile.
ne età ne emozione ne mancanza di cultura possono giustificare una tale mancanza di tatto ed empatia.
la signorina è stata indecente vorrei vedere se avrebbe la medesima faccia tosta di fronte ai parenti dei caduti.

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Maria, tutto il rispetto per la professione che vie siete scelti tu e tuo fratello, ma l'insulto che tu hai rivolto alla ragazza, l'hai chiamata 'cretina'.
Io ti ho passato il commento, ma ti devo rimproverare e ricordarti un blog non è una caserma.

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Mybook, uno che si occupa di design (sei un commerciante, un architetto, un arredatore?) e recensisce addirittura su un blog "I miei Libri", che hai l'account da febbraio 2011 ma un profilo a dir poco reticente, non sa trovare di meglio che dire: "... concordo con maria"? Quanti anni hai, conosci Maria, è la tua ragazza, sei imparziale?

my book ha detto...

il blog sui libri è di un amica le ho prestato l'accout dato che era indecisa e come vedi non lo segue l'altro è mio ma fatico perche sono mamma di un bambino piccolo ma non vedo questo cosa centri con il mio commento .
concorderei comunque a prescindere dal blog.
sono moglie di un militare so cosa si prova a stare lontani da chi si ama senza avere mia notizie sempre in dubbio .
concordo con maria che hai redarguito per un epiteto più che generoso visto il soggetto di cui parliamo.
è indegno quello che ha detto non ci sono giustificazioni.
mettiti nei panni di chi ha perso un figlio un marito un padre poi risenti la ragazza che se ne frega della loro morte che non sa di che parla che parla male mailissimo e per lo più si sistema i capelli per apparire al meglio sfrutta la morte di altri per un secondo di notorietà

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

C'entra, eccome! Adesso hai fatto un commento un tantino più articolato, ma non troppo.
Sei moglie di un militare. Bene. Immagino che al giorno d'oggi la professione delle armi non sia obbligatoria, è una scelta, in tempi di vacche magre anche una fonte di reddito (c'è chi sta peggio). Anche l'andare a combattere in terra straniera (è guerra anche se non la chiamano così) è una scelta, non c'è obbligo. Non posso credere che, a parità di trattamento economico, uno se ne fa in Afganistan o altrove in teatri di guerra, lontano da moglie e figli.
Ti faccio notare che Maria ha chiamato quella ragazza "... imbecille colossale semianalfabeta..." e io gliel'ho passata liscia, ma la seconda no.
Ci vuole rispetto.
Posso benissimo mettermi nei panni di chi perde un figlio in guerra (ho 73 anni!), ma voglio usare una metafora guerresca per definire meglio la situazione in cui si è trovata quella ragazza salendo sul palco.
Immagina che tuo marito debba resistere all'assalto di un mezzo corazzato (carrarmato), appiedato e avendo a disposizione solo un AK47 o simili.
Questa era la situazione sul palco.

my book ha detto...

per scelta si ma anche per obbligo è il loro lavoro la loro passione perdere missioni non li fa felici.
il beneficio economico scompare di fronte alla morte .
maria non si sarà espressa educatamente ma dov era l'educazione della ragazza quando si è espressa con menefreghismo verso delle giovani vite spezzate ??
http://www.youtube.com/watch?v=hn3vJdimzWk
http://www.youtube.com/watch?v=FFbT4z4Ezh8
stigmatizzi lei per una parola di troppo ma non la ragazza per un uscita schifosa ??
è di questi ragazzi che se ne frega di queste famiglie
di questi sacrifici di ragazzi che non torneranno

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Io la capisco, non la giustifico. Io ho detto che al suo post sarei andata via dal palco non appena resomi conto dello sguardo aggressivo di Frattini. Da notare che Frattini salta su come un grillo quando la ragazza ha un'uscita infelice, le aveva teso una trappola e c'era cascata.
Oggi in missione di guerra all'estero non ci si va per forza, non sono più militari di leva, non c'è più la leva obbligatoria.
Una volta che all'estero ci vanno, firmando le regole d'ingaggio, hanno accettato il rischio di restare uccisi in quella guerra.
Io mi auguro che nessun altro dei nostri militari perda la vita in queste missioni, ma non si può affermare che non c'è denaro che tenga quando si perde la vita, lo sanno, lo sappiano, lo sappiamo e abbiamo la massima comprensione e partecipazione al dolore delle famiglie.
Ma, ripeto, è un rischio che hanno voluto correre, mi auguro solo per il migliore profilo economico e non perché siano innamorati del rischio e dell'adrenalina che scorre nelle vene in caso di rischi estremi.

my book ha detto...

trappola ?? a me è parso semmai annoiato e disinteressato poco collaborativo ma capisco bene perche è saltato su come un grillo è stato un affronto inammissibile , se non avesse difeso la memoria dei caduti credo molte più persone si sarebbero indignate.
la ragazza si è impiccata con la sua stessa corda voleva fare una sparata per farsi notare per fare scalpore sulla memoria di altri e l'ha fatto in modo vergognoso cercando anche di giustificarsi perche altri poco intelligenti l'hanno sostenuta, altri che alla replica di frattini hanno sostenuto anche lui.
persone senza pensieri ma ululano tanto per.
molti militari sono arruolati prima della guarra altri nonostante quella nessuno l'ha fatto per giocare a rambo quelli con tali pensieri vengono scartati ai concorsi.
non è un lavoro che si fa per l'adrenalina ma per la passione e la volontà di aiutare ricordo che molti soldati sono stati impiegati come spazzini a napoli come muratori all' aquila come infermieri ad haiti ..sempre all' acquila come poliziotti dato che molti troppi si davano allo sciacallggio

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Gentile signora, ho pubblicato l'ultima sua critica, ma ora basta, non ne pubblicherò altre. Lei è molto faziosa (significa di parte, non è un insulto),il che le impedisce di esaminare il caso con obbiettività.

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Non ho pubblicato il suo commento. Se vuole rivolgere la sua attenzione a tanti altri argomenti (il mio blog ne è ricchissimo) bene, altrimenti ... pazienza.

my ironica Italia ha detto...

non da pubblicare
al di la delle opinioni personali credo che almeno i video andassero pubblicati giusto per equità
la signora da lei bannata ha pubblicato il tutto sul mio blog con un po di confusione e ripetizioni a fatica sono risalita alla fonte per principio non cancello post o altro ma mi pare giusto informare della cosa.
appena avro le idee sulla discussione chiare replicherò sul mio per sicurezza
ma direi che le immagini parlano da sole la ragazza a parlato a sproposito senza cognizione di causa tanto per non va difesa.
il rispetto ce li si guadagna lei per me lo ha perso parlare cosi della morte di qualcuno è allucinante

Francy274 ha detto...

Ottime argomentazioni Luigi. Le commentatrici in questione alzano la voce contro una frase infelice nei confronti dei militari italiani uccisi, però evitano di esprimersi sui morti ammazzati dall'altra parte, sui bambini mutilati, su interi paesi distrutti dalle bombe intelligenti, e sul dilagare della sempre più mera povertà. E tutto perchè degli stranieri, militari di Nazioni occidentali, hanno invaso quei territori. Qualunque siano le ragioni, giuste o sbagliate, restano invasori. Che fra questi ci siano degli italiani, e qualcuno di loro ci perde anche la vita, non può che dispiacerci e essere solidali con il dolore dei loro familiari. Ma ciò non deve dare loro l'arroganza di offendere chi non è d'accordo sulle ragioni di una guerra inutile e vergognosa, che fa vittime su due fronti, se pur esprimendo il suo pensiero lo fa male. Il politico avrebbe dovuto correggerla garbatamente e cogliere le ragioni del dissenzo di quella ragazza, figuriamoci!
Lo sappiamo bene, da una parte e dall'altra, che queste "missioni di pace" sono il tornaconto dei potenti, che anche in queste circostanze astutamente sanno fomentare l'odio fra chi e pro o contro.

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Sei più 'tosta' di quanto immaginassi. Hai trattato l'altra faccia della medaglia, a cui io non avevo pensato!

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Piuttosto pierile lo stratagemma "da non pubblicare". La invito a leggere il commento di Francy274 e a curare un po' di più ortografia e grammatica.

my ironica Italia ha detto...

non è uno strataggemma era un msg privato punto ma direi che l'italiano per lei è un opinione ..
non parlerei di grammatica ... pierile è puerile se si critica su certe cose poi non bisogna caderci

my ironica Italia ha detto...

la mia risposta a my book la giro anche a lei
ho letto sul blog originale e con calma mi sono documentata e ora sono pronta :)

continuo a credere anzi sono certa che la ragazza abbia torto marcio!!! è INGIUSTIFICABILE !! oltre a essere male informata se devi fare certe sparate allucinanti almeno informati in modo decente.

molti post che ho letto parlano solo di frattini che ha interrotto la perla in questione concordo con te credo sia una presa di posizione politica bella e buona non piace il personaggio e lo si critica a priori se avesse sostenuto l'idiota e le avesse lasciato spazio sarebbe stato ugualmente criticato.
dicono che l'ha interrotta ?? ha risposto è umano ha sbottato .... inoltre il programma stava finendo !!

la ragazza parla delle vittime civili che però non sono fatte da noi italiani ma dallo loro guerriglia i nostri soldati vanno a portare cibo, medicine, aiuto alle donne ,sminano il territorio tappezzato di ordigni inesplosi dall' epoca della guerra coi russi .. ordigni su cui perdono la vita migliaia di civili.
basta vedere l'ultima tragedia in cui il tenente colonnello dei cc Cristiano Congiu ha perso la vita ... per difendere una donna .. le donne li sono oggetti aggredite, stuprate, vendute sfregiate con l'acido ....

http://cri.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2324

parliamo del punto stipendio ... la ragazza non si sa perchè ce l'ha con la busta paga dei militari che a suo avviso sono milionari ...
e invece no !!! prendono come il suo papà operaio 900 euro di base fino per anzianità ad arrivare alla folle cifra di 1200 euro wow soldoni veri .... all' addestramento (che dura mesi) prendono ancora meno 700 euro.
ricordo che sono esseri umani mangiano si vestono pagano le bollette l'affitto....
si può dire ma se sono via mollano la casa eliminano bollette ecc. tornano a casa che hanno da parte tutto lo stipendio MAGARI ... MOLTI HANNO FAMIGLIA .... famiglia che mangia si veste ha le bollette figli che vanno a scuola ecc.
dicono che lo fanno per i soldi il lavoro fisso ...che fisso non è per i primi 4 anni poi devono fare un concorso in cui non passano tutti e tanti dopo anni a 900 al mese missioni all' estero vanno a spasso ....
la truppa arruola dai 17 anni e con la terza media chi fa questa scelta con solo la terna media è si per passione ma anche per necessità se no le superiori le finiva ... se era per mancanza di volontà di certo non sceglieva la vita di caserma dura rigida dove si studia SEMPRE O NIENTE CONCORSI E ADDIO LAVORO.
ci sono ragazzi che con questo lavoro si pagano gli studi o aiutano i genitori .... non so cosa faccia lei per vivere ma tra fare la commessa e fare il soldato non cè paragone.
questi ragazzi per 900 euro al mese vanno 6 mesi lontano da casa a morire !! vanno a vivere in tende al caldo torrido di giorno e al geo di notte ... in italia trovano regolee ferree su tutto dal comportamento al vestiario fuori e dentro la caserma è una vita dura una scelta per pochi che va RISPETTATA

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Confermo: stratagemma puerile (non c'è scritto che si trattava di un sms).
Confermo. "La grammatica è una disciplina della linguistica che raccoglie, per ogni diversa lingua naturale, una successione finita di regole necessarie alla corretta costruzione di frasi, sintagmi e parole. Il termine si riferisce anche allo studio di dette regole, attraverso l'utilizzo della morfologia, della sintassi e della fonologia, spesso utilizzando anche il supporto di fonetica, semantica e pragmatica. I linguisti normalmente non intendono per "grammatica" le regole ortografiche, anche se spesso i manuali che si autodefiniscono "grammatiche" includono regole concernenti l'ortografia e la punteggiatura."(Wikipedia)

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Poche chiacchiere. Quanto guadagnano nelle missioni nei teatri di guerra? Quattro soldi? Quanto il papà operaio di quella ragazza? Attenta alla risposta! Io sono un direttore di carceri in pensione dopo 40anni di servizio, so quanto guadagnano gli agenti semplici di polizia penitenziaria, in carcere, non nei teatri di guerra all'estero.

my book ha detto...

la domanda non era per me ma se non scoccia le rispondo
mio marito fa questo lavoro da una vita e tra le varie fa cambia tutto .
è stato via 4 mesi e ha preso 1200 perchè era solo pattugliamento ma erano 4 mesi senza sentirlo lontano senza sapere nulla.
prendono di più solo se la comunità europea paga perchè non è l'italia a sborsare ma la ue che si limita a equiparare lo stipendio al livello di quello dei soldati degli altri paesi europei
si limita a dare ai nostri soldati quanto dovuto secondo i canoni internazionali dai quali risultiamo sottopagati.
il padre della ragazza non corre il rischio di essere ammazzato tutti i giorni , torna a casa sta con la famiglia accende la tv mangia cio che vuole ...
conosco persone a cui le missioni non sono mai state pagate per mancanza di fondi .. l'europa ha dato i soldi all' italia e sono spariti
questa è la vita che fanno
http://www.forzearmate.org/sideweb/2011/approndimenti/sfogo_110527_566.php

precari nelle forze armate
http://precaridelleffaa.blogspot.com/2010/12/manifestazione-roma-dei-militari.html
stanno lontano rischiano la vita vivono male e come precari non possono fare un mutuo o altro e se vanno a casa chi lo assume un sonarista???

poi tornano a casa malati per l'uranio o l'amianto
http://www.peacelink.it/disarmo/a/1304.html
tagli sui mezzi e le vestizioni che ormai si comprano da soli con costi ingenti sola la camicia sono min 50 euro
poi sa com'è se uno muore del pagamento della missione se arriva se ne fa pochino

un pò patetico attaccarsi ai blog atrui alla grammatica soprattutto quando si scrive pierile e il giornalieri mmmmm

LUIGI A. MORSELLO ha detto...

Nevvero eh? Che intelligentona!

socrate ha detto...

tutti i governanti dovrebbero essere processati perché mandando soldati armati all'estero sono andati contro la costituzione,questi governanti sono anche responsabili della morte dei nostri militari e dei civili del posto. anche con la seconda guerra mondiale Mussolini ha iniziato con dei volontari poi diventati obbligati a combattere e poi in gran parte sono morti in guerra.